Progetto: Frutta nelle scuole - Scuola Maria De Mattias Cisterna di Latina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi > Scuola Primaria > a.s. 2011-2012

Giovedì 31 maggio 2012, un coloratissimo e gustosissimo evento svoltosi nel cortile della nostra scuola, ha concluso un progetto cominciato all’inizio dell’anno scolastico intitolato “Frutta nelle scuole”.
La campagna promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, volta ad incentivare il consumo di frutta e verdura tra i bambini tra i sei e gli undici anni di età, ha dato modo ai nostri studenti di  degustare, durante  quest’anno scolastico, prodotti ortofrutticoli di stagione distribuiti  dal mese di ottobre al mese di  maggio durante l’orario scolastico.
Il progetto ha dato modo ai bambini non solo di scoprire e riscoprire ed, in alcuni casi, reinserire la frutta nella loro alimentazione, ma anche di riflettere imparare e capire come la frutta arriva sulle loro tavole dai frutteti, le serre o le piantagioni.
Le famiglie si sono particolarmente impegnate ed adoperate per la riuscita della “Festa della frutta” che, coinvolte dalle insegnanti, si sono cimentate nella preparazione di macedonie, dolci e gelato a base di frutta.
Il grande lavoro di preparazione è stato ben ripagato dallo spettacolo che si è presentato agli occhi di  familiari e bambini, quando tutte le classi sono scese in cortile ed hanno dato inizio all’evento servendosi dai tavoli che erano stati imbanditi.
I  muri del cortile (e non solo) sono stati ricoperti con i lavoretti dei bambini sul tema della frutta: gelati decorati con pezzetti di pasta di mais, cartelloni con aneddoti e storie sulla frutta, fruttini fatti interamente di pasta di zucchero e poi tanti disegni colorati con diverse tecniche.  I manifesti distribuiti dal Ministero campeggiavano sul cancello della scuola con il logo della campagna:
Un modo davvero divertente e gustoso per  sensibilizzare ed informare i più giovani, ma anche le famiglie,   sull’importanza di una consapevole, sana e corretta alimentazione    promuovendo nel contempo,  la varietà e la qualità del nostro patrimonio agroalimentare.


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu